N°18 / APhEx
La Redazione di APhEx (Analytical and Philosophical Explanation) informa le sue lettrici e i suoi lettori che il diciottesimo numero di "APhEx. Portale italiano di filosofia analitica" è da oggi online! Con questo numero, la Redazione propone quattro nuovi temi, quattro profili, un'intervista a Robert B. Brandom e una ad Arianna Betti, un "Open Problem" e una nuova Lettura Critica e una Discussione del libro di Francesco Berto, "L'esistenza non è logica".

Buona lettura!

La Redazione

Conversazione con Arianna Betti

di Valentina Morotti

Arianna Betti è Professore di Philosophy of Language all'Università di Amsterdam. La sua ricerca spazia dalla storia della logica e della metafisica alla linguistica computazionale, con un focus particolare su questioni di semantica, ontologia e mereologia. In quest'intervista, Betti ripercorre le...


Hilary Putnam

di Alfredo Paternoster

In questo articolo ricostruisco sommariamente i tratti salienti del pensiero di Hilary Putnam, privilegiando i temi di filosofia del linguaggio, filosofia del linguaggio e filosofia della scienza. Mi soffermo, più specificamente, sul funzionalismo computazionale, l'esternismo semantico, le diverse...


La disgiunzione di Gödel

di Francesco Beccuti

La disgiunzione di Gödel è la tesi filosofica secondo cui o l'abilità matematica umana non è meccanizzabile oppure esistono problemi matematici assolutamente insolubili. Dopo aver brevemente delineato il contesto storico e teoretico della disgiunzione, ne sottolineiamo la rilevanza e per la...


Margaret Gilbert

di Silvia Tossut

Margaret Gilbert (1942) è una filosofa di origini britanniche, professore di filosofia morale presso l'Università di Irvine (California) dal 2006. Gilbert è una tra i filosofi che hanno dato il via alla ricerca nell'ambito dell'ontologia sociale. Nel 1989, con la pubblicazione del celebre libro...


Paradossi dell'intensionalità

di Giorgio Sbardolini


Ernst Mach

di Stefano Bordoni


Marcello Frixione, Samuele Iaquinto, Massimiliano Vignolo, "Introduzione alle logiche modali", Laterza, Roma-Bari, 2016, pp. 206
di Maria Scarpati

L'intento di questo libro è quello di presentare le principali nozioni alla base delle logiche modali, fornendo, nel contempo, tutti gli strumenti neces-sari ad approfondire il dibattito filosofico cui hanno dato origine gli studi in merito.

Simone Pollo, "Umani e animali: questioni di etica", Carocci, Roma, 2016, pp. 148
di Eleonora Severini

Le questioni riguardanti gli animali non umani stanno guadagnando un'attenzione crescente nell'attuale dibattito pubblico. Una prova di ciò è, ad esempio, il proliferare di siti e blog sul web a favore del vegetarianesimo o del veganesimo, o di quelli contro la sperimentazione animale o gli alle-vamenti intensivi.

Edoardo Datteri, "Che cos'è la scienza cognitiva", Carocci, Roma, 2018, pp. 142
di Marco Viola

Poeticamente, è un biglietto per un breve ma coinvolgente viaggio in una scienza (o forse meglio: in un programma di ricerca interdisciplinare) dai confini incerti. Più prosaicamente, è un libro che parla dello studio scientifico della mente. Dovendolo collocare tra gli scaffali di una biblioteca, è bene riporlo tra quelli di filosofia della scienza, piuttosto che tra quelli di filosofia della mente.

Francesca Ervas e Elisabetta Gola, "Che cos'è una metafora", Carocci, Roma, 2016, pp. 116.
di Carla Bazzanella

Che cos'è una metafora? di Francesca Ervas ed Elisabetta Gola offre una selezione sia degli aspetti teorici (dalle radici storiche agli sviluppi più recenti) che di quelli sperimentali ed applicativi oggi a disposizione di questo meccanismo complesso, in cui si intrecciano portata cognitiva, concettualizzazione dell'esperienza, struttura linguistica, comunicazione, comprensione.

Andrea Moro, "I confini di Babele. Il linguaggio e il mistero delle lingue impossibili", Bologna, Il Mulino, 2015, pp. 360
di Stefana Garello

La ricchezza fenotipica delle forme di vita presenti sulla Terra sembra po-ter essere ricondotta a variazioni quantitative e combinatorie di materiale genetico.

Tiziana Andina, Carola Barbero (a cura di), "Ermeneutica, estetica, ontologia. A partire da Maurizio Ferraris", Bologna, Il Mulino, 2016, pp. 271.
di Alessandro Salice

Il volume Ermeneutica, estetica, ontologia. A partire da Maurizio Ferraris è composto da venti contributi scritti da autori che nel corso degli ultimi anni hanno collaborato o interagito con Maurizio Ferraris.


Caricamento dei feed in corso

Newsletter
Invia la tua email per iscriverti alla newsletter. Riceverai informazioni sugli aggiornamenti e sulle attività del sito


Collabora con noi. Controlla i prossimi Call for papers e invia il tuo testo. La redazione valuterà se pubblicarlo su uno dei prossimi numeri.