Letture critiche

Ordina per Data pubblicazione Titolo Tipologia


img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro
  • Discussione critica
    Daniela Angelucci, "Filosofia del cinema", Roma Carocci Editore, 2013, pp. 124.
    di Enrico Terrone

    In her book "Filosofia del cinema" Daniela Angelucci claims that cinema is a practice of thinking based on the combination of visual and narrative components. The review examines this claim and the arguments by means of which it is defended in the book. Finally, Angelucci's claim is criticized by arguing that the cinematic combination of visual and narrative components rests upon an emulation of perception instead of on a practice of thought.

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro
  • Discussione critica
    Jennifer Mather Saul, "Lying, Misleading, & What is Said", Oxford, Oxford University Press, 2012, pp. xi + 146
    di Marina Sbisà

    Il volume di Jennifer Saul Lying, Misleading, & What is Said è agile, bene informato e ricco di idee. Si inserisce anzitutto nell'ambito della filosofia del linguaggio e in particolare del dibattito sulla nozione di "ciò che è detto" mediante il proferimento di un enunciato (il suo senso esplicito, in contrapposizione ai suoi impliciti) – un dibattito che ha avuto una funzione centrale, negli scorsi anni, nei confronti della distinzione fra semantica e pragmatica e del contrasto fra contestualismo e anticontestualismo.

img libro


Newsletter
Invia la tua email per iscriverti alla newsletter. Riceverai informazioni sugli aggiornamenti e sulle attività del sito


Collabora con noi. Controlla i prossimi Call for papers e invia il tuo testo. La redazione valuterà se pubblicarlo su uno dei prossimi numeri.