Letture critiche

img libro

Colin McGinn, "Mindfucking: a critique of mental manipulation", Stocksfield, Acumen Publishing, 2008, pp. 78

di Neri Marsili
29.09.2013



NOTA PER IL LETTORE

In appendice alla presente recensione é disponibile un testo riguardante i procedimenti disciplinari che hanno recentemente interessato l'autore del libro qui recensito e che hanno portato alle sue dimissioni dall'Università di Miami. La Redazione pensa che possa essere di interesse per le lettrici e i lettori anche per la rilevanza che la vicenda ha assunto come catalizzatore del dibattito sulla situazione delle donne nei dipartimenti di filosofia e nell'ambiente accademico in generale.

*****

Mindfucking: a critique of mental manipulation è un libro che ha un titolo quanto meno originale. Il lettore che non conosce il testo, di fronte a un nome del genere, potrebbe ipotizzare che si tratti di un romanzo rosa, o di uno stravagante manuale di psicologia, o ancora di un libro che rasenta la pornografia. Niente di tutto questo: si tratta di filosofia analitica, e nello specifico di un piccolo saggio di analisi concettuale.L'autore è Colin McGinn; non un semplice scrittore incline all'ironia, ma un affermato e rispettabile professore universitario. McGinn ha una cattedra di Filosofia presso l'Università di Miami; precedentemente è stato Professore di Filosofia a Rutgers e Wilde Reader a Oxford. È noto per il suo lavoro nell'ambito della filosofia della mente, sebbene abbia scritto su temi che attraversano tutta la filosofia contemporanea.In un articolo del 1989, "Can We Solve the Mind-Body Problem?", McGinn ha guadagnato l'attenzione del dibattito accademico argomentando la tesi originale che la mente umana è innatamente incapace di comprendere appieno se stessa: la sua soluzione paradossale all'hard problem della coscienza è che gli esseri umani non possono trovare alcuna risposta.

Continua la lettura (non è necessario il reader PDF)

Scarica il file Pdf

Stampa Invia ad un amico Testo in pdf

Numero della rivista
N°08 / APhEx

Parole chiave
Menzogna, Mente, Linguaggio


Newsletter
Invia la tua email per iscriverti alla newsletter. Riceverai informazioni sugli aggiornamenti e sulle attività del sito


Collabora con noi. Controlla i prossimi Call for papers e invia il tuo testo. La redazione valuterà se pubblicarlo su uno dei prossimi numeri.