Profili

Ordina per Data pubblicazione Titolo Tipologia


  • Donald Davidson
    di Cristina Amoretti, Francesca Ervas

    Donald Davidson (1917-2003) è stato uno dei più importanti filosofi analitici del ventesimo secolo, non solo per la varietà dei temi affrontati (che vanno dalla filosofa della mente a quella dell'azione, dalla teoria della verità a quella del significato, da questioni epistemologiche a quelle estetiche), ma anche, e soprattutto, per la complessiva sistematicità del suo pensiero. Il presente saggio si concentra sugli argomenti più significativi della filosofia davidsoniana: il rapporto tra verità e significato, il ruolo centrale dell'interpretazione e della nozione di razionalità, il problema mente-corpo, la natura delle credenze e il legame tra pensiero e linguaggio.

  • George Boole
    di Andrea Pedeferri

    George Boole fu un matematico inglese che può essere considerato uno dei fondatori della logica moderna. Boole trasferì i metodi della ricerca algebrica alla logica creando in questo modo un linguaggio attraverso il quale costruire algoritmi applicabili a una generalità infinita di argomenti. Questo passo permise di superare l'impostazione tradizionale aristotelica e aprì le porte alla nascita della logica moderna e delle sue successive diramazioni. Il particolare tipo di algebra sviluppato da Boole sarà poi fondamentale come base per lo sviluppo dell'informatica e dei calcolatori.

  • David K. Lewis
    di Andrea Borghini

    David Kellog Lewis era un filosofo americano, uno dei più influenti della sua generazione e, in prospettiva, tra i più sistematici mai nati oltreoceano. La sua produzione filosofica consta di quattro monografie e di circa cento articoli (ottantanove dei quali sono raccolti in cinque volumi pubblicati tra il 1983 e il 2000), e si distingue per lo stile chiaro, conciso e calzante.


Newsletter
Invia la tua email per iscriverti alla newsletter. Riceverai informazioni sugli aggiornamenti e sulle attività del sito


Collabora con noi. Controlla i prossimi Call for papers e invia il tuo testo. La redazione valuterà se pubblicarlo su uno dei prossimi numeri.