Profili

Stanisław Leśniewski

di Valentina Luporini
31.01.2020

Stanisław Leśniewski (1886 –1939), logico e filosofo polacco appartenente alla prima generazione della scuola di Leopoli-Varsavia, contribuì attivamente allo sviluppo delle cosiddette logiche evolutive. I principali campi d'indagine in cui egli operò sono la logica matematica e la filosofia della logica. A partire dal 1914 elaboròuna mereologia formale, teoria estensionale delle relazioni fra parti e interi che è ancora oggi a fondamento di alcuni dei più recenti sviluppi in metafisica e ontologia contemporanee. Il nostro obiettivo consiste nel presentare il pensiero (a lungo ignorato) di Leśniewski, di restituirne l'originalità e la complessità attraverso l'esposizione critica dei suoi scritti fondamentali.


Stanisław Leśniewski (1886 –1939), Polish logician and philosopher belonging to the first generation of the Lwów-Warsaw School, contributedto the elaborationof the so-called developmentalLogics. His main research areas wereMathematical logic and Philosophy of logic. Since 1914, he elaborateda formal mereology, an extensional theory of the relations between parts and wholes that is currently the ground of many recentdevelopments in contemporary ontology and metaphysics. My aim is to present Leśniewski'slong ignored ideas and to show theircomplexity and original features throughthe critical presentation of his main works.

Keywords: Leśniewski; Mereology; Ontology.

Continua la lettura (non è necessario il reader PDF)

Scarica il file Pdf

Stampa Invia ad un amico Testo in pdf

Numero della rivista
N°21 / APhEx

Parole chiave
Leśniewski, Mereologia, Ontologia


Newsletter
Invia la tua email per iscriverti alla newsletter. Riceverai informazioni sugli aggiornamenti e sulle attività del sito


Collabora con noi. Controlla i prossimi Call for papers e invia il tuo testo. La redazione valuterà se pubblicarlo su uno dei prossimi numeri.