Temi

La teoria dell'informazione integrata

di Niccolò Negro
30.04.2018

Il presente scritto mira a fornire un'introduzione critica a una delle principali teorie della coscienza nel panorama filosofico e neuroscientifico contemporaneo, ovvero la teoria dell'informazione integrata (IIT). Dopo una breve esposizione dei pregi della teoria, si analizzerà in dettaglio la sua formulazione e le sue principali implicazioni. In seguito, ci si concentrerà sulla relazione di IIT sia con il "problema difficile della coscienza" (Chalmers 1995), sia con certe forme di panpsichismo che sembrano essere suggerite dalla teoria stessa. In conclusione, saranno delineati criticamente problemi, obiezioni e controversie che IIT deve affrontare, offrendo così una panoramica delle future sfide, tanto filosofiche quanto neuroscientifiche, che le si pongono dinanzi.


This paper aims at presenting critically one of the leading theories of consciousness in the contemporary philosophical and scientific debate, namely Integrated Information Theory (IIT). After a brief exposition of the theory's virtues, its formulation and its main implications will be addressed. Then, I shall focus on IIT's relation both with the "hard problem of consciousness" (Chalmers 1995), and with some forms of panpsychism, allegedly implied by the theory. In the conclusion, I shall consider problems, objections, and disagreements that IIT must tackle, offering an outline of the future philosophical and neuroscientific challenges that it will need to engage with.

Continua la lettura (non è necessario il reader PDF)

Scarica il file Pdf

Stampa Invia ad un amico Testo in pdf


Newsletter
Invia la tua email per iscriverti alla newsletter. Riceverai informazioni sugli aggiornamenti e sulle attività del sito


Collabora con noi. Controlla i prossimi Call for papers e invia il tuo testo. La redazione valuterà se pubblicarlo su uno dei prossimi numeri.