Letture critiche

Ordina per Data pubblicazione Titolo Tipologia


img libro
  • Discussione critica
    Sarah Songhorian, Etica e scienze cognitive, Carocci, Roma, 2020, pp. 144.
    di Andrea Lavazza

    Il volume "Etica e scienze cognitive" di Sarah Songhorian offre una prima ed efficace panoramica delle teorie che, sulla base delle nuove conoscenze nell'ambito delle (neuro) scienze cognitive, hanno l'obiettivo sia di spiegare l'origine e la configurazioni attuali di giudizi e sistemi morali sia di proporne integrazioni e modifiche alla luce dei dati empirici.

img libro

img libro

img libro

img libro
  • Discussione critica
    Massimo Dell'Utri, "Putnam", Roma, Carocci, 2020, pp. 248.
    di Pietro Salis

    Hilary Putnam è stato inequivocabilmente uno dei protagonisti di primis-simo piano del panorama filosofico dalla seconda metà del Novecento in poi, con contributi fondamentali in campi quali la filosofia della scienza, la filosofia della matematica, la filosofia della logica, la filosofia della mente, la computer science, l'epistemologia, la filosofia del linguaggio, e nelle de-cadi più recenti anche l'etica e le questioni legate ai valori.

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro
  • Discussione critica
    Edoardo Datteri, "Che cos'è la scienza cognitiva", Carocci, Roma, 2018, pp. 142
    di Marco Viola

    Poeticamente, è un biglietto per un breve ma coinvolgente viaggio in una scienza (o forse meglio: in un programma di ricerca interdisciplinare) dai confini incerti. Più prosaicamente, è un libro che parla dello studio scientifico della mente. Dovendolo collocare tra gli scaffali di una biblioteca, è bene riporlo tra quelli di filosofia della scienza, piuttosto che tra quelli di filosofia della mente.


Newsletter
Invia la tua email per iscriverti alla newsletter. Riceverai informazioni sugli aggiornamenti e sulle attività del sito


Collabora con noi. Controlla i prossimi Call for papers e invia il tuo testo. La redazione valuterà se pubblicarlo su uno dei prossimi numeri.