Letture critiche

Ordina per Data pubblicazione Titolo Tipologia


img libro

img libro
  • Discussione critica
    Achille C. Varzi e Claudio Calosi, "Le tribolazioni del filosofare", Laterza, Roma - Bari, pp. 269.
    di Stefano Vaselli

    Leggere Le tribolazioni del filosofare di Achille C. Varzi e Claudio Calosi è un esercizio difficile e per tantissimi aspetti – che non sarebbe affatto inutile elencare, non fossero numerosi – uno sforzo di caratura esemplare. Un'esemplarità rappresentata, secondo chi lo presenta qui all'attenzione del-la lettrice o del lettore, dall'effetto che costringe a spogliarsi, letteralmente, delle proprie abitudini, il cultore di questa materia, ma soprattutto dalle abitudini di pensiero e azioni tipiche di chi si trovi a insegnare filosofia a per-sone più giovani in un sistema educativo che, tanto nella scuola come nell'accademica, è ancor fin troppo influenzato dallo storicismo, ovvero dall'idea che sia il relativizzabile contesto storico più di ogni altra cosa a spiegare la genesi di questa o quella teoria o famiglia di teorie filosofiche.

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro

img libro
  • Discussione critica
    Daniela Angelucci, "Filosofia del cinema", Roma Carocci Editore, 2013, pp. 124.
    di Enrico Terrone

    In her book "Filosofia del cinema" Daniela Angelucci claims that cinema is a practice of thinking based on the combination of visual and narrative components. The review examines this claim and the arguments by means of which it is defended in the book. Finally, Angelucci's claim is criticized by arguing that the cinematic combination of visual and narrative components rests upon an emulation of perception instead of on a practice of thought.

img libro

img libro

img libro

img libro


Newsletter
Invia la tua email per iscriverti alla newsletter. Riceverai informazioni sugli aggiornamenti e sulle attività del sito


Collabora con noi. Controlla i prossimi Call for papers e invia il tuo testo. La redazione valuterà se pubblicarlo su uno dei prossimi numeri.