Eugenio Orlandelli e Giovanna Corsi, “Corso di logica modale proposizionale”, Carocci editore, Roma 2019, pp. 193

Abstract

In this Critical Reading the volume by E. Orlandelli and G. Corsi ” Corso di Logica Modale Proposizionale ” is analyzed, also dealing with its content in relation to other textbooks on the subject. The merit of this text is that of cobining a “standard” part, in which the traditional topics of modal logics are introduced in a particularly clear way (relational semantics, Hilbert calculus, canonical models, decidability through the filtration method), with a more ” innovative” one, which deals with effective proof techniques for modal logics (labeled sequent calculus and the diagram method).

In questa Lettura Critica viene analizzato il volume di E. Orlandelli e G. Corsi “Corso di Logica Modale Proposizionale”, trattandone il contenuto anche in relazione ad altri manuali di testo sull’argomento. Merito di questo testo è quello di unire ad una parte “standard”, in cui i temi classici delle logiche modali sono introdotti in modo particolarmente chiaro (semantiche relazionali, calcoli alla Hilbert, modelli canonici, decidibilità via metodo delle filtrazioni), una parte più “innovativa”, nella quale sono trattate efficaci tecniche di dimostrazione per le logiche modali (calcoli dei sequenti etichettati e metodo dei diagrammi).

Citazione

Guido Gherardi, “Eugenio Orlandelli e Giovanna Corsi, Corso di logica modale proposizionale, Carocci editore, Roma 2019, pp. 193”, in “APhEx 27”, 2023.

Numero della rivista

N°27/2023-APhEx

Visualizza e scarica il file PDF

Vai agli indici

AUTORI&AUTRICI

È Professore Associato di Logica e Filosofia della Scienza presso l'Università di Bologna, dove tiene corsi di Logica e di Teoria dei Modelli. Il suo principale ambito di ricerca ad oggi è costituito dalla Teoria della Computabilità ed in particolare dall'Analisi Computazionale. Si è anche occupato insieme ad Eugenio Orlandelli dei rapporti tra logiche modali e logiche connessive.

CONDIVIDI